BASTIA UMBRA – Sono stati aggiudicati i lavori di consolidamento del muro di via dell’Isola Romana che saranno portati a termine entro gennaio. L’intervento che prevede la sistemazione e il consolidamento del muro di sostegno in via dell’Isola Romana, danneggiato dagli eventi meteorologici del 2005, verrà eseguito dall’impresa F.lli Betti Snc, che si è aggiudicata i lavori offrendo un ribasso del 13,41% sull’importo posto a base della gara pubblica.
Il 26 agosto scorso è avvenuta l’aggiudicazione e il 18 settembre la consegna dei lavori all’impresa, che a partire da questa data ha a disposizione 120 giorni per portare a termine gli interventi.
Il progetto, redatto dall’ing. Marco Balducci, prevede oltre al consolidamento del muro anche il rifacimento della pubblica illuminazione nel tratto di strada interessata all’intervento. L’opera prevede una spesa complessiva di 250mila euro, di cui 150mila cofinanziati dalla Regione Umbria.
Intanto sono stati portati a termine di lavori di restyling esterno e di manutenzione straordinaria degli spogliatoi della Piscina comunale che ha ripreso, dopo la chiusura estiva, l’attività stagionale.
Il progetto degli interventi è stato messo a punto da un gruppo di tecnici del Comune, coordinato dall’ing. Vincenzo Tintori, che ha assunto anche la responsabilità della direzione dei lavori.
La parte dei lavori edili affidati in base ad una gara pubblica all’impresa C.M.R. Srl di Assisi è stata completata il 21 agosto sia per il restyling esterno, sia per il rifacimento dei locali docce degli spogliatoi maschili e femminili.
Il completamento dei lavori degli altri interventi è avvenuto il 21 settembre 2009 da parte dell’impresa M.P.R. di Bastia Umbra, l’azienda che si è aggiudicata i lavori di tinteggiatura.
Il progetto, che è stato deliberato dalla giunta comunale il 3 giugno scorso, prevede una spesa complessiva di 90mila euro.
Due lavori importanti che serviranno a ridare alla città di Bastia due zone importanti.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.