BASTIA – I carabinieri di Bastia Umbra hanno arrestato due albanesi in due diverse operazioni: uno perchè spacciava droga e l’altro poiché era da tempo ricercato per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. G.E., 29 anni, dopo un pedinamento ed un inseguimento per le strade del centro di Bastia è stato arrestato con 10 grammi di cocaina già divisa in dosi e pronta per essere venduta.
Il giovane, secondo quanto appreso, alla vista delle forze dell’ordine, ha cercato di darsi alla fuga attraverso i vicoli del centro storico ma è stato raggiunto e arrestato.
L’altro albanese, O.Y. di 26, è stato bloccato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Assisi in via S. Rocco. Nei suoi con-fronti il tribunale di Catanzaro aveva emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere per favoreggiamento e sfruttamento prostituzione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Era ricercato in tutta Italia dal dicembre dello scorso anno ed era sfuggito ad una operazione che aveva portato all’arresto di 42 persone. Il giovane ora arrestato secondo le indagini svolte dai carabinieri di Cosenza reclutava connazionali che poi costringeva a prostituirsi.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.