BASTIA UMBRA Il recupero della piscina Eden Rock non è più un sogno, ma presto diventerà realtà. E’ quanto detto nella conferenza stampa di giovedì per presentare il project frutto di partnerariato pubblico-privato per realizzare il Parco Acquatico accanto alla piscina coperta comunale in località Butine. Sono intervenuti il sindaco Paola Lungarotti, gli assessori Filiberto Franchi e Stefano Santoni, l’avvocato Mario Provvidenza presidente regionale FIN, Antonello Volpi presidente di Azzurra la società che gestisce la piscina comunale e realizzerà il nuovo impianto, la progettista architetto Laura Mirabassi. Volpi ha ricordato che il project ha richiesto oltre due anni; il Parco sarà realtà prima dell’estate 2022. Il progetto è stato migliorato con l’aumento da 6 a 8 corsie della piscina, 2 ulteriori scivoli e il ristorante al posto del centro ristoro. Il presidente Provvidenza anche in questo caso ha voluto essere vicino a Bastia e ha ricordato l’importanza di nuovi impianti natatori che sono di stimolo per i giovani a praticare sport. Il Parco costerà circa un milione e mezzo di euro, oltre 200mila per acquisizione del terreno.

 188 Visite totali,  2 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.