Il convegno organizzato in occasione di “Expo Casa” dalla rivista TerreComp e dall’associazione Oicos

BASTIA – L’Umbria e l’architettura contemporanea. Un’analisi di quanto è stato realizzato, progettazioni, immagini e riflessioni saranno al centro del convegno “Architettura Umbria 2010”, organizzato dal magazine “TerreComp” em dall’associazione culturale “Oicos riflessioni” per dopodomani alle 15 presso Umbriafiere di Bastia Umbra.
L’obiettivo dell’incontro, organizzato in occasione di Expo Casa, è offrire un’opportunità di confronto su uno dei temi caldi dell’Umbria, a lungo radicata nella tradizione storico artistica che caratterizza il suo territorio. Il convegno si aprirà con la presentazione del nuovo portale internet www.terrecomp.com della rivista “TerreComp”, con la quale l’associazione Oicos ha intrapreso un percorso di collaborazione nato in occasione di uno speciale architettura, dedicato ad uno sconosciuto modulo abitativo sociale edificato da Renzo Piano a Bastia Umbra negli anni ’70, salvato da una paventata demolizione. Con l’occasione del convegno è stato inoltre allestito un reportage fotografico per tutto il periodo di “Expo Casa” presso il padiglione 9. Oltre 50 foto di importanti emergenze architettoniche in Umbria, scelte fra quelle più significative per il dibattito individuato.
Relatori del convegno saranno, tra gli altri, importanti esperti in rappresentanza dei principali ordini professionali e delle istituzioni regionali: Paolo Vinti, presidente dell’Ordine degli architetti di Perugia, Massimo Mariani, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Perugia, Francesco Scoppola, direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici, Emidio De Albentis dell’Accademia di belle arti “Vannucci”, Mario Pisani della facoltà di Architettura dell’Università di Napoli.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.