Assisi I vertici regionali del partito riprenderanno in mano la questione. Movimenti nel gruppo consiliare
di LUCIO FONTANA

ASSISI – Se nel Pd ci si accapiglia in vista del congresso comunale, anche la maggioranza di centrodestra di questi tempi non se la passa molto bene. Il nodo da sciogliere, o il pomo della discordia intorno a cui la tensione resta alta, è quello relativo alla candidatura a sindaco. Claudio Ricci, forte anche dell’appoggio incondizionato manifestatogli a più riprese da coordinatore regionale Luciano Rossi ostenta tranquillità. D’altronde al momento alla sua ricandidatura non sembrano esserci alternative valide. Ma tutto questo non basta per fermare i movimenti all’interno del gruppo consiliare e del partito cittadino.
Ormai non è più un mistero per nessuno che, proprio all’interno del gruppo consiliare del Pdl, ognuno abbia iniziato a giocare una partita per conto proprio. Qualcuno lavora per candidarsi a sindaco, altri spingono per spostare il sostegno del Pdl da Ricci al vice sindaco Giorgio Bartolini (anche lui in corsa nelle amministrative del prossimo anno), e altri ancora nella confusione puntano a destabilizzare il quadro con uscite politiche ad hoc. In tutto questo, i vertici regionali e provinciali del Pdl, dopo una serie di colloqui con i dirigenti locali avuti prima della pausa estiva, stanno cercando di prendere tempo per far decantare la situazione e magari cercare ai primi di settembre d’intervenire per trovare una soluzione o quantomeno dare un indirizzo di massima all’intero gruppo dirigente assisiate. E cercare di placare i tanti malumori degli alleati di Udc e Lega.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.